Cos’è e come fare email marketing con ActiveCampaign? Perché ActiveCampaign è il migliore strumento che puoi avere per creare funnel di vendita che convertono? Come integrarlo con WordPress?

In questo articolo troverai: il tutorial in italiano, il link per la prova gratis di 14 giorni, il prezzo, il plugin di WordPress e le funzionalità di ActiveCampaign vs Mailchimp.

ActiveCampaign è l’arma più potente che puoi avere a disposizione per fare email marketing e convertire i tuoi contattati in acquirenti, clienti, studenti, follower o qualsiasi cosa tu abbia in mente. Facilmente integrabile con WordPress, permette a chiunque di creare campagne di email marketing avanzate con molta semplicità. Avrai uno strumento di email marketing avanzato ma facile da utilizzare.

Proseguendo con la lettura ti spiegherò di cosa si tratta, ti mostrerò il link dove puoi scaricarlo e provarlo gratis per 14 giorni, ti insegnerò come utilizzare ActiveCampaign con un breve tutorial in italiano, e infine, scoprirai il prezzo e le differenze tra ActiveCampaign vs Mailchimp. Potrai così valutare quale strumento per fare email marketing scegliere per il tuo successo online.

ActiveCampaign: Cos’è e Come Funziona

Activecampaign wordpress recensione

Le funzionalità di ActiveCampaign sono le più avanzate, e al contempo le più semplici da utilizzare, che puoi trovare in uno strumento di email marketing. Grazie alle automazioni di questo tool potrai facilmente creare campagne di email marketing che convertono a più non posso. I guru dell’internet marketing definiscono ActiveCampaign la gemma nascosta del web marketing che ti permette di acquisire contatti e convertirli in qualsiasi cosa tu voglia: acquirenti, clienti, studenti, seguaci, membri, e chi più ne ha più ne metta.

Lo strumento di email marketing di ActiveCampaign è anche uno dei più abbordabili in termini di prezzo. È sicuramente uno dei migliori strumenti che puoi integrare per il tuo business online o sito WordPress.

Nonostante tutte questa qualità, non è ancora molto conosciuto. Ma io aggiungerei, per nostra fortuna!

Il team dietro ActiveCampaign ha portato l’automazione di questo tool oltre i limiti; creando percorsi di targeting al di fuori di ogni immaginazione. Osservando solo le prime funzionalità di targeting per creare funnel di email marketing ci si rende conto della potenza e dell’impatto che questo strumento può avere nel nostro business.

Per capire in dettaglio come funziona ActiveCampaign ho messo a disposizione un mini tutorial in italiano che troverai in fondo all’articolo. Ora, vediamo subito come attivare la prova gratis di 14 giorni in modo da avere fin da subito sott’occhio lo strumento, così potrai analizzarlo mentre ti spiego come utilizzarlo. Attivare la tua prova gratis in questo momento ti tornerà utile per seguire i passi del tutorial in italiano che troverai in seguito.

Dove e Come Attivare La Prova Gratis Per 14 Giorni Di ActiveCampaign

ActiveCampaign offre la fantastica opportunità di provare lo strumento gratis per 14 giorni. Potrai usufruire di tutte le funzionalità in modo completamente gratuito, così da decidere in seguito se comprare il servizio oppure annullare e disdire l’abbonamento.

ACTIVECAMPAIGN TRIAL 14 GIORNI

Il sito ufficiale è questo qui. Una volta cliccato nel link vedrai questa pagina:

prova gratis active campaign email marketing

Per attivare la prova gratis di ActiveCampaign non dovrai fare nient’altro che inserire la tua email nel campo ‘Email Address’ e cliccare su ‘Try it free’ (provalo gratis) o “Start your free trial”.

Entro breve ti arriverà un email dove ti sarà chiesto di confermare l’account. Clicca nel link che trovi nell’email e il tuo account sarà immediatamente attivo. La prova gratis comincia dal momento in cui cliccherai su quel link.

In seguito, ti sarà richiesto di scegliere un nome utente e password per poter accedere alla login page di ActiveCampaign.

La prova gratis dura 14 giorni. Se vorrai continuare ad utilizzare lo strumento di email marketing puoi farlo pagando la quota richiesta, scegliendo tra pagamenti mensili o annuali. Nel prossimo paragrafo ti farò vedere il prezzo e le varie funzionalità che avrai a disposizione coni vari piani.

Prezzo e Funzionalità

Come già detto, ActiveCampaign ti offre l’opportunità di attivare una prova gratis per 14 giorni tramite questo link. Per quanto riguarda i costi si parte da un minimo di 9$ al mese che corrisponderebbe a circa 7 euro al mese. Un prezzo assolutamente abbordabile, soprattutto considerando le avanzate funzioni a disposizione e il ritorno di investimento che questo strumento potrà dare al tuo business.

Diamo ora uno sguardo al prezzo e alle modalità di pagamento di ActiveCampaign.

Le modalità di pagamento sono due:

  • Pagamenti mensili ricorrenti che avvengono ogni mese.
  • Pagamento unico annuale valido per 12 mesi (risparmierai fino al 70%).

Se non ti senti ancora sicuro ad utilizzare ActiveCampaign per un anno intero, ti consiglierei il pagamento mensile ricorrente. L’addebito verrà effettuato ogni mese in modo automatico direttamente dalla tua carta di credito/debito o conto PayPal. Altrimenti, se hai intenzione di tenere ActiveCampaign attivo per almeno 3-4 mesi, ti conviene effettuare il pagamento unico valido per 12 mesi. Risparmierai fino al 70%.

I piani si dividono in:

  • Lite
  • Plus
  • Professional
  • Enterprise

Le differenza tra i vari piani li vedremo in dettaglio in seguito. Ogni piano ha le sue funzionalità.

Per adesso ti voglio mostrare quanto andrai a spendere e a risparmiare tra le modalità di pagamento mensili e quelle annuali.

Prezzo con pagamento annuale

Lo screenshot che vedi qui sotto ti mostra i 4 piani pagati con il pagamento unico per 12 mesi:

Active Campaign prezzo pagamento annuale

Come puoi vedere con il primo piano, il Lite, il costo è di soli 17$ al mese (circa 14 euro), moltiplicati per 12 mesi, andrai a pagare 204$ (circa 173 euro per un anno intero). Anziché 348$ (circa 295 euro) in caso dovessi scegliere di pagare mese per mese, per un anno. Ti consiglio quindi di valutare bene la scelta della modalità di pagamento, in quanto andresti a risparmiare ben 122 euro!

Ti defalut vedrai una lista di contatti con un limite di 1.000. Se sei all’inizio e necessiti di una lista email di meno di 500 contatti puoi abbassare questo limite e pagare ActiveCampaign con soli 9$ al mese (circa 7 euro al mese):

activecampaign prezzo minimo 500 contatti

Prezzo con pagamenti mensili

Lo screenshot che vedi qui sotto ti mostra invece i prezzi in caso in cui decidessi di pagare mese per mese:

Active Campaign prezzo pagamento mensile

Come puoi vedere, tutti i costi mensili dei piani si alzano. Il piano Lite passa da 17$ a 29$. Il piano Plus passa da 49$ a 70$. Il piano Professional passa da129$ a 159$, e il piano Enterprise passa da 229$ a 279$.

Come già detto, ti consiglio la scelta di effettuare un pagamento unico per 12 mesi in caso avessi l’intenzione di utilizzare lo strumento per oltre 3-4 mesi. Se i 14 giorni gratis di prova non ti saranno sufficienti per valutare lo strumento di email marketing, potrai pagare un mese al prezzo di 9$ e in seguito decidere se effettuare il pagamento unico valido per un anno.

Vediamo ora le funzionalità e limitazioni di ogni singolo pacchetto.

Funzionalità

Ogni fascia di prezzo ha le sue funzionalità. La scelta dipende da due fattori:

  • Quanto grande è la tua lista di contatti.
  • Quante funzioni e servizi vuoi avere a disposizione.

Cominciamo a dare uno sguardo al piano base, il Lite.

Lite

Le funzionalità del piano base sono:

  • Invio di email senza limiti.
  • Tutte le funzionalità per fare Email Marketing.
  • Possibilità di inviare Newsletters in modo programmato.
  • Strategie di Marketing totalmente automatizzate.
  • Supporto tecnico via chat ed email gratuito 24/7.
  • Possibilità di utilizzare l’abbonamento di ActiveCampaign fino a 3 utenti.

Plus

Le funzionalità del piano Plus sono:

  • Tutto ciò che è già incluso nel pacchetto Lite, in più:
  • Unlimited sending.
  • Automazione CRM / Vendite.
  • Punteggi e categorizzazione di contatti e lead.
  • Deep Data Integrations.
  • Premessi degli utenti aggiuntivi modificabili.
  • Dominio personalizzato.
  • Branding personalizzato.
  • Training one to one.
  • SMS Marketing.
  • Possibilità di utilizzare l’abbonamento di ActiveCampaign fino a un massimo di 25 utenti.

Professional

Le funzionalità del piano Professional sono:

  • Tutto ciò che è già incluso nel pacchetto Plus, in più:
  • Funzionalità Site Messaging.
  • Attribuzioni.
  • Possibilità di utilizzare l’abbonamento di ActiveCampaign fino a un massimo di 50 utenti.

Enterprise

Le funzionalità del piano Enterprise sono:

  • Tutto ciò che è già incluso nel pacchetto Professional, in più:
  • Dominio del server dell’email personalizzato.
  • Rappresentate dedicato al servizio del tuo account.
  • In-depth Onboarding.
  • Sevizi di design gratis.
  • Dati analitici da social gratis.
  • Supporto tecnico via telefono dedicato.
  • Monitorizzazione e garanzia dell’uptime SLA.
  • Possibilità di utilizzare l’abbonamento di ActiveCampaign senza limiti di utenti.

Come Integrare ActiveCampaign Con WordPress

Per integrare ActiveCampaign con WordPress ti occorrerà innanzitutto scaricare il plugin di ActiveCampaign, dopodiché potrai cominciare a creare gli opt-in form per catturare le email dei tuoi visitatori. Una volta installato il plugin di WordPress non dovrai fare nient’altro che inserire l’API url e l’API Key che troverai all’interno del tuo account ActiveCampaign. Questo passaggio servirà a far comunicare il tuo sito WordPress con il tuo account ActiveCampaign. Tutte le email che verranno raccolte dall’opt-in form di questo plugin verranno automaticamente caricate nella lista che hai selezionato dal tuo account.

Gli opt-in possono essere inseriti all’intero degli articoli, nella sidebar o in qualsiasi altra pagina semplicemente inserendo lo shortcode che hai creato dalla dashboard del plugin.

Se il plugin di WordPress di ActiveCampaign non ti soddisfa, cosa che posso facilmente comprendere, puoi fare un grandissimo salto di qualità utilizzando il migliore plugin per creare opt-in form per WordPress: ThriveLeads.

Come Integrare ActiveCampaign con Shopify

Integrare ActiveCampaign con Shopify è una delle soluzioni più potenti che hai a disposizione per sbancare nell’e-commerce. Un plugin che ti tornerà utile è AC Advanced. Per il resto, una volta che hai capito come funziona l’email marketing, il re-targeting e l’invio di newsletter ai tuoi clienti sarai pronto ad aumentare le tue vendite fino alle stelle.

Se vuoi sapere come sbancare con l’e-commerce in dropshipping e Shopify puoi consultare questa guida che ti spiegherà in breve il funzionamento di questo business model.

Un Breve Tutorial Di ActiveCampaign In Italiano

ActiveCampaign offre molti tutorial e guide da seguire per poter utilizzare ogni tool che hanno a loro disposizione. In questa sezione potrai trovare delle video guide per creare form, segmentazioni, targhettizzazioni personalizzate, aggiungere contatti, creare funnel e quant’altro. Sono dei tutorial in formato video offerti direttamente da ActiveCampaign. Tutti questi tutorial sono però in lingua inglese.

Fortunatamente ho trovato un ottimo video corso tutorial per beginner in Italiano su YouTube. Ringraziando Alessandro Vignolo per aver creato questo video tutorial gratis per ActiveCampaign vi incorporo il primo video di questo video corso qui sotto:

Pro e Contro

Vediamo ora una breve lista di pro e contro di ActiveCampaign:

Pro

  • Interfaccia grafica semplice e intuitiva. La prima cosa che noterai è proprio l’interfaccia grafica semplice da comprendere nonostante le funzioni molto avanzate. L’interfaccia grafica aiuta a comprenderle e attivare tutti gli strumenti in modo molto intuitivo.
  • Integrazione con Zapier. ActiveCampaign si integra con il noto tool Zapier. Un altro livello di automazione che sicuramente ti tornerà utile a te e al tuo team.
  • Prezzo. Il costo di ActiveCampaign è abbordabilissimo per ogni fascia di utente. Il piano più economico è di soli 9$ al mese (circa 7 euro).
  • Automazioni in ogni dove. Le automazioni sono la punta di diamante di questo tool. Questo comprende anche A/B test per vedere quale opt-in form, funnel o newsletters sta performando meglio.

Contro

  • CMR & email builder design. Mentre le automazioni di ActiveCampaign sono impeccabili e con un design accattivante, l’email builder si presenta un po’ anni ’90.

ActiveCampaign Vs Mailchimp

active campaign vs mailchimp

Una valida alternativa è Mailchimp. Mailchimp parte da un piano gratis fino a 2.000 email raccolte e 12.000 newsletter inviate al mese, per sempre. Il sito ufficiale è questo qui.

Ma cosa andrai a rinunciare scegliendo Mailchimp al posto di ActiveCampaign?

Con Mailchimp avrai pur sempre una vasta varietà di template a disposizione, ma le limitazioni che andrai incontro non porteranno sicuramente al successo il tuo business come faresti con ActiveCampaign. Con Mailchimp ti puoi di certo scordare delle avanzate segmentazioni degli utenti, dei funnel personalizzati per ogni utente e ti tante altre funzioni che puoi vedere dal piano Lite in poi.

A questo punto, oltre a ActiveCampaign e Mailchimp, è mio obbligo citare anche Getresponse come altra valida alternativa, che però ultimamente stanno peccando di aggiornamenti. L’interfaccia grafica ad esempio, è stessa che potevi trovare 5 anni fa. Cliccando tramite questo link riceverai una prova gratis di 30 giorni.

Conclusione Recensione

Sebbene esistano molteplici strumenti per fare email marketing, ActiveCampaign la fa sicuramente da padrone. Le sue uniche funzionalità permettono a chiunque di creare funnel di vendita avanzati senza avere grandi conoscenze di codice o di email marketing. Attivando questo strumento sarai guidato passo passo alla creazione di percorsi ottimizzati alla vendita del prodotto. Dopodiché, potrai analizzare i dati e scegliere quale percorso di vendita funziona di più. Tutto molto semplice, no?

È per questo che reputo ActiveCampaign uno strumento must-to-have per tutti quelli che voglio intraprendere l’email marketing in modo serio e remunerativo.

Unendolo con potenti plugin quali Optimizepress ti resterà molto facile creare pagine per raccogliere email e creare delle mailing list ad alta conversione.

Come visibile nel loro sito ufficiale, le recensioni e le opinioni che ricevono riguardo il loro servizio li fanno addirittura arrossare. Per altre guide sui migliori strumenti del web marketing ti invito a seguire il sito ProMarketer.it.

RECENSIONE
DATA
PRODOTTO / SERVIZIO
ActiveCampaign
RATING
51star1star1star1star1star
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *