AirBnb: Cos’è e come funziona

IN BREVE: AirBnb è un sito/applicazione per:

  1. Cercare camere, case o appartamenti in affitto sulle varie città di tutto il mondo per soggiornare per brevi periodi, oppure…
  2. Mettere in affitto camere, case o appartamenti per offrire soggiorni per brevi periodi a turisti o altre persone.

AirBnb svolge la funzione di adibire le proprie stanze (o case) a mo’ di hotel, così come svolge la funzione di sito per prenotare online soggiorni a breve termine in stanze o case di altre persone.

In questo articolo potrai scoprire come guadagnare affittando una tua stanza o casa intera facendo da Host e come utilizzare AirBnb per cercare appartamenti nelle varie città facendo da Guest (ospite) senza imbeccare in brutte sorprese.

Cos’è

Cos'è AirBnb

AirBnb è nato come sito di prenotazione online di stanze o case di privati (leggi la storia).

Invece di copiare siti di viaggio e di prenotazione online quali Expedia, Booking o Hotels, Airbnb ha adottato fin da subito un approccio unico riguardo il modo di alloggiare. Partendo dal business model della sharing economy, Airbnb ti offre l’opportunità di vivere in una città come fossi un residente temporaneo con tutti i comfort e i servizi che puoi trovare in una casa, con la semplicità e un prezzo equiparabile alla prenotazione di una stanza di hotel. Molto spesso, i prezzi delle stanze che trovi su AirBnb hanno un rapporto qualità/prezzo migliore delle stanze di hotel.

Il sito ufficiale è AirBnb.com e le applicazioni per telefono sono disponibili sia per iOS che per Android.

Su Airbnb puoi trovare stanze o intere case in affitto solo per alcuni giorni o per periodi più lunghi. Solitamente, più il periodo di permanenza è lungo, più potrai risparmiare attivando fasce di prezzo differenti. Il sito ti permette anche di comunicare con il proprietario (host) e “barattare” il prezzo creando offerte cucite su misura alle tue esigenze.

Se invece desideri affittare uno spazio extra nella tua stessa casa, puoi utilizzare Airbnb per guadagnare del denaro in più ospitando una o più persone a casa tua.

Come scoprirai in seguito, con AirBnb è possibile creare una vera e propria rendita mensile affittando stanze o case di tua proprietà o di proprietà di qualcun altro.

Ok. Per adesso sembra tutto molto semplice, ma cos’è esattamente Airbnb?

Ecco cosa devi sapere sul famoso sito di condivisione di spazi prima di prenotare un soggiorno o diventare un host.

Come Funziona

come funziona airbnb

Qui di seguito troverai una spiegazione dettagliata su come funziona AirBnb da guest e come funziona da host.

AirBnb Guest: Come Soggiornare Su Camere, Case o Appartamenti Da Ospiti

Prima di tutto, Airbnb non possiede alcuna proprietà, ma funge invece da intermediario tra coloro che vogliono affittare lo spazio e coloro che sono alla ricerca di spazi da affittare.

La registrazione dell’account su Airbnb è gratuita e molto semplice. Il sito ufficiale per registrarsi è AirBnb.com o AirBnb.it per l’Italia.

Per effettuare la registrazione del tuo account con successo segui questi passaggi:

  1. Clicca qui per accedere al sito ufficiale (riceverai 34‎€ in omaggio grazie al mio invito)
  2. Clicca su “Registrati” (che vedi in alto a destra del sito).
  3. Inserisci il tuo nome, il tuo indirizzo email, seleziona la tua data di nascita e scegli una password.
  4. Clicca su “Registrati” per confermare l’account.

Ora che il tuo account è stato creato, prima di prenotare un posto che ti piace, solo per le prima volta, ti sarà richiesto di fare qualche passo in più; come inviare una foto o una scansione del tuo passaporto, inserire più informazioni su di te e includere una foto profilo.

Una volta completati questi passaggi, potrai proseguire con la prenotazione della stanza. Dopo la prima prenotazione, il processo sarà molto più rapido e semplice.

Una volta che hai trovato il posto in cui soggiornare e selezionato le date di arrivo e partenza, potrai inviare la richiesta di prenotazione. Tuttavia, prima che la tua prenotazione sia definitiva, dovrai attendere l’approvazione da parte dell’host (del proprietario). In genere avviene entro qualche ora, a patto che il profilo dell’host non sia listato nell’elenco delle “Prenotazioni Immediate“. Se la stanza ha l’opzione di “Prenotazione Immediata” la conferma della stanza avverrà all’istante.

Solo alcune stanze hanno la “Prenotazione Immediata” disponibile. Tuttavia, si consiglia sempre di comunicare con l’host prima di prenotare per un ulteriore verifica della disponibilità della stanza per le date selezionate. Se entro alcune ore non si riceve alcuna risposta dall’host, è possibile cercare e continuare ad inviare messaggi agli altri host che hanno delle stanze disponibili nella stessa area.

Nella sezione informazioni dell’host, puoi vedere il tasso di risposta e il tempo di risposta per avere un’idea sull’affidabilità del proprietario e sulle tempistiche di risposta.

È altamente consigliato leggere e scrutare quante più recensioni possibili lasciate dagli ospiti (guest) passati.

Dopo che la tua prenotazione è stata confermata dall’host riceverai ulteriori informazioni da parte del proprietario che ti indicheranno come effettuare il check-in, il check-out e avere un soggiorno quanto più piacevole possibile. Tra le informazioni che ti saranno inviate troverai: come effettuare il check-in, come effettuare il check-out, come trovare la casa, come accedere alla stanza in caso l’host non sia presente ad accoglierti e altre utili informazioni.

AirBnb Host: Come Mettere La Propria Camera, Casa o Appartamento “In Affitto”

AirBnb Host ha tre diverse opzioni per offrire spazi:

  1. Puoi affittare una stanza, più stanze o l’intera casa di tua proprietà.
  2. Puoi affittare spazi di altre persone svolgendo i ruolo di manager (il subaffitto non è illegale se concordato col proprietario di casa ed il contratto non lo vieta. Clicca qui per maggiori informazioni).
  3. Puoi offrire “esperienze” guadagnando condividendo le attività che ami.

Come affittare uno spazio proprio

Per affittare uno spazio extra della tua casa o ospitare persone come manager di altri altri spazi, devi prima creare un account su Airbnb gratuito.

Per registrare un account gratis con AirBnb segui questi passaggi:

  1. Clicca qui per accedere al sito ufficiale.
  2. Seleziona la città dove è presente lo spazio che vuoi affittare, il numero di ospiti che puoi contenere e la tipologia della stanza per avere fin da subito un’idea sul potenziale guadagno mensile. In seguito, clicca su “Iniziamo” per passare alla registrazione del tuo account:
    quanto si guadagna affittare stanza airbnb.JPG
  3. Ora ti sarà richiesto di registrarti tramite i dati del tuo Facebook, di Google o di inserire i dati manualmente scegliendo di effettuare la registrazione tramite il tuo indirizzo email. Ti consiglio di procedere con la registrazione manuale tramite email. In tal caso, ecco i campi che dovrai riempire. Inserisci il tuo nome, il tuo indirizzo email, seleziona la tua data di nascita e scegli una password.
    modulo registrazione host
  4. Clicca su “Registrati” per completare la registrazione del tuo account da host.

Dopo che la tua registrazione è stata confermata dovrai creare una scheda di presentazione per il tuo spazio. I passaggi sono 3:

  • Passaggio 1: le basi (tipo di alloggio, letti, bagni, servizi e altro)
  • Passaggio 2: preparazione della scena (foto, breve descrizione, titolo e altro)
  • Passaggio 3: preparazione per gli ospiti (impostazioni di prenotazione, calendario, prezzi, …)

Dopo che hai il tuo account registrato potrai creare gli annunci per mettere il tuo spazio in affitto.Ecco un esempio dei passaggi da seguire per aggiungere un annuncio e mettere in affitto uno spazio:

  1. Clicca su “Aggiungi un annuncio“.
  2. Scegli il tipo di spazio vuoi offrire (appartamento, casa, alloggio secondario, spazio unico, bed and breakfast, botique hotel), la tipologia della stanza e cosa avranno a disposizione gli ospiti :
    selezione appartamento casa alloggio spazio hotel
  3. Al passaggio successivo dovrai inserire il numero degli ospiti che lo spazio può contenere, il numero di letti presenti nella stanza e la tipologia di letto.
  4. In seguito, inserisci il numero di bagni disponibili e la tipologia di bagno (privato o in comune).
  5. Comunica con esattezza dove si trova la spazio che vuoi offrire.
  6. Seleziona i servizi che metti a disposizione (WiFi, armadi/cassetti, TV, riscaldamento, aria condizionata, colazione, scrivania, ferro da stiro, asciugacapelli, …) e i dispositivi di sicurezza presenti nello spazio (allarme antincendio, estintore, kit di pronto soccorso, …).
  7. In seguito, seleziona quali spazi possono utilizzare gli ospiti (soggiorno privato, piscina, cucina, lavatrice, asciugatrice, parcheggio, ascensore, idromassaggio, palestra, …).
  8. Infine, clicca su “Termina” per listare il tuo spazio. La primo passaggio è terminato.

Ora potrai passare al passaggio numero 2 e 3, aggiungere le migliori foto del tuo spazio, perfezionare la scheda della tua stanza, impostare le date disponibili per il soggiorno e scegliere il prezzo della stanza per rendere il tutto più appetibile possibile e attirare l’attenzione di quanti più ospiti.

I termini e condizioni di servizio di Airbnb chiedono a te e a tutti gli utenti che vogliono usufruire dei loro servizi di trattare tutti gli ospiti allo stesso modo, indipendentemente dalla razza, dalla religione, dal sesso o da altri altri fattori.

Come affittare lo spazio di altri

In caso non avessi alcuno spazio da affittare ma vuoi lo stesso guadagnare con AirBnb puoi pensare di svolgere il ruolo di coordinatore. Potrai cominciare a parlare con i tuoi vicini o con i proprietari delle case che vivono nella tua città per giungere ad accordi e avviare il business di AirBnb dividendo i guadagni.

Conosco alcuni dei miei amici web marketer che hanno iniziato la loro carriera affittando case di altre persone a Londra, New York, Roma o Milano.

Offrire Un’Esperienza Con AirBnb

Oltre a poter affittare una stanza, una casa, un appartamento o uno spazio con AirBnb, puoi anche creare e offrire “esperienze“.

Che cosa sono le esperienze?

Le esperienze sono nient’altro che delle attività progettate e gestite da persone particolarmente entusiaste di un luogo. Non si tratta dei classici tour o visite guidate di gruppo ma di qualcosa di ben più coinvolgente che trascina con sé l’ospite con il calore e l’accoglienza che solo una persona del posto riesce a trasmettere.

Per creare un’esperienza non occorre affittare una casa su Airbnb. Le esperienze sono un’opportunità che chiunque può condividere e offrire. Solitamente le esperienze durano solo qualche ora e possono variare dalle visite guidate nei centri storici, visite guidate ai musei fino a lunghe passeggiate.

Se vuoi partecipare a un’esperienza o vuoi offrire un’esperienza nella tua città, scopri come farlo tramite la pagina dedicata: www.airbnb.it/host/experiences.

AirBnb Plus

Finalmente disponibile anche in Italia Airbnb Plus, un servizio che offre ulteriori garanzie ai propri clienti per soggiorni privi di spiacevoli sorprese. AirBnb Plus comprende una selezione di spazi in affitto che sono stati personalmente ispezionati dai rappresentanti di Airbnb.

Un bene per l’ospite e un bene anche per l’host.

Una volta che l’host ottiene il badge Plus si calcola un aumento medio del guadagno fino al 120%.

Perché AirBnb Plus?

Per chi utilizza AirBnb frequentemente prima o poi capiterà di imbeccare in un’esperienza negativa. Spesse volte sono le foto a trarre in inganno e a far credere che la stanza sia molto più bella di quanto lo sia in realtà; alle volte basta scattare delle foto con una giusta luce e una buona angolazione per rendere la stanza molto più appetibile. Altri casi di brutte esperienze più frequenti sono la scarsa pulizia della stanza, l’assenza degli essenziali (asciugamani, cuscini, acqua calda, …), i rumori dei lavori in corso nel vicinato, per poi passare a casi molto più estremi (e fortunatamente rari) della presenza di telecamere nascoste in casa.

AirBnb Plus viene in aiuto e certifica i luoghi di soggiorno con questo badge che garantisce in base a scrupolosi criteri che lo spazio è conforme a standard di alta qualità e privo di qualsiasi spiacevole sorpresa.

Come diventare eleggibili.

I requisiti per ottenere in badge Plus sono:

  • Si deve avere una valutazione media di almeno 4.8 stelle su 5.
  • Nell’arco dell’attività su AirBnb si deve aver accettato il 95% delle proposte d’affitto.
  • Si deve superare il controllo di qualità di un addetto di AirBnb che entrerà in casa ad ispezionare e controllare la conformità dei 100 elementi necessari per entrare nella categoria Plus.

Una volta ottenuto il badge “Plus“, il prezzo medio dello spazio può arrivare tranquillamente fino a 250$ a notte (mantenendo lo stesso tasso di conversione anche tra i competitors che hanno delle stanze più economiche, ma senza badge Plus).

In quali città d’Italia è presente AirBnb Plus.

AirBnb Plus non è disponibile in tutte le città d’Italia, ma è già presente a Roma, Milano e Firenze. Il servizio andrà presto ampliandosi per le seguenti città: Venezia, Torino, Bologna e Napoli; in seguito, lungo la Costiera Amalfitana, nella provincia di La Spezia e nella campagna Toscana.

Le Video Guide In Italiano Per Guadagnare Mettendo La Propria Stanza, Casa o Appartamento In Affitto

Ora ti farò conoscere le migliori video guide in lingua italiana che ho trovato su YouTube. Dopo un’attenta selezione ho inserito in questo articolo le migliori video guide in italiano che ti sapranno dare una mano concreta verso la creazione di un solido business con AirBnb.

Come essere un host responsabile

Se decidi di diventare un host è importante che tu sia bene informato sulle leggi e i regolamenti da rispettare nel tuo paese e nella tua città. In questo video troverai i punti di partenza per avviare un business con AirBnb in regola:

Ospitare responsabilmente in Italia: la registrazione degli ospiti.

Tutti gli host hanno l’obbligo per motivi di pubblica sicurezza di registrare i dati degli ospiti al momento del check-in e comunicarli alla questura. Scopri come fare grazie a questa video guida:

Tasse e tassazione per affitti a breve termine in Italia

Se stai utilizzando AirBnb per business e stai generando dei guadagni mettendo la tua stanza, la tua casa o il tuo appartamento in affitto devi anche pensare alle tasse da pagare per essere in regola con la legge Italiana.

Come tassare le entrate generate dal business di AirBnb?

Questa video guida ti spiega quali sono le regole generali per la tassazione dei rendimenti di immobili affittati per brevi periodi:

Altre video guide in Italiano su come avere successo con il business di AirBnb le trovi in questo canale YouTube.

Un Po’ Di Storia

airbnb storia fondatori proprietari

AirBnb ha iniziato la sua opera nel lontano 2008, quando i fondatori Joe Gebbia, Brian Chesky e Nathan Blecharczyk avevano cominciato ad affittare il proprio spazio spacciandolo come bed and breakfast. Lo scopo era di guadagnare qualche soldo in più per pagare i propri affitti.

Dopo aver partecipato a una grande conferenza nella città di San Francisco, dove non erano riusciti a trovare nemmeno un hotel libero, hanno cominciato a maturare l’idea di espandere il loro business model dell’affitto di spazi per brevi periodi in un mercato con più domanda che offerta come quello della città di San Francisco. Presi dall’euforia, crearono subito il sito web chiamato airbedandbreakfast.com (che ora reindirizza sul sito ufficiale di AirBnb.com).

Per partire con l’idea e mettere in atto una buna compagna pubblicitaria per far conoscere il servizio dovevano ottenere del denora da investire. Per finanziare la loro operazione si sono arrangiati come potevano arrivando a vendere dei cereali personalizzati chiamati “Cap’n McCain’s” e “Obama O’s” durante la corsa presidenziale del 2008:

cerelai Cap'n McCain's e Obama O's

Grazie alla vendita di questi cereali hanno guadagnato circa 30.000$, quanto necessario per lo sviluppo di un sito che permettesse e per investire dei soldi in pubblicità.

Airbnb non è stato un successo immediato. Tra alti e bassi, e svariati investitori che riponevano poca fiducia nel progetto, solo un venture capitalist si è fatto avanti con l’intezione di portare al successo questo business model: Paul Graham.

Fin da subito Paul Graham ha sentito di avere tra le mani un potenziale biglietto della lotteria con l’allora chiamato “Air Bed & Breakfast” (solo nel 2009, “Air Bed & Breakfast” è diventato “Airbnb“).

Grazie all’entrata di Graham si è creato il punto di svolta dell’azienda. Già nel Maggio del 2018, Forbes riporta l’azienda di AirBnb con un valore di 38 miliardi di dollari.

AirBnb.com, AirBnb.it, App per iOS e Android: Tutti i contatti e i riferimenti ufficiali

airbnb contatti app ios android downloadQui sotto puoi trovare tutti i riferimenti, i contatti e i profili ufficiali di AirBnb; dall’applicazione per telefono ai profili social dell’azienda.

Se vuoi contattare AirBnb ti consiglio di farlo tramite la pagina contatti che vedi nei link ufficiali qui sotto:

Conclusione

AirBnb è un ottimo business model per chi vuole guadagnare affittando i proprio spazi o i spazi di altre persone. Non è un vero e proprio modo per guadagnare online in quanto necessita di visite sporadiche ai luoghi che si vogliono affittare. In ogni caso, si tratta pur sempre di un busniess che si svolge molto nell’online e lascia molto tempo libero per se stessi o per scalare ulteriormente il business e farlo arrivare a cifre di guadagni mensili consistenti e durature.

Come ti ho insegnato nella varie guide su come monetizzare il traffico, aggiungo AirBnb, o meglio, il tuo spazio da affittare, come prodotto da monetizzare utilizzando le rete per ricevere traffico.

A livello macro, il business di AirBnb si potrebbe accostare ad Amazon FBA in quanto entrambi prevedono la vendita di un prodotto fisico utilizzando i canali online.

Ciao e alla prossima guida!

RECENSIONE
DATA
PRODOTTO / SERVIZIO
AirBnb
RATING
51star1star1star1star1star
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *